Fossa biologica problemi

Consigli pratici per una fossa biologica funzionante

Se sei alla ricerca di informazioni sull’argomento “Fossa biologica problemi“, forse è perché le fosse biologiche condominiali hanno iniziato ad emanare cattivi odori o a tracimare, creando disagi sempre più frequenti e sempre più rilevanti. In questa sezione, cercheremo proprio di fornirti tutte le risposte che stai cercando.

FOSSA BIOLOGICA PROBLEMI … COMINCIAMO DALL’ABC 

Cosa si intende per “fossa biologica”? E cosa invece per “pozzo nero”?

La fossa biologica o fossa settica è un sistema per lo smaltimento delle acque reflue di condomini o di abitazioni isolate, situate cioè in zone non raggiunte dal sistema fognario cittadino.

Esistono tue tipi fondamentali di fosse biologiche:

  • fossa biologica tradizionale che si riallaccia alla rete fognaria pubblica
  • fossa biologica Imhoff che viene utilizzata nelle zone lontane dalle fognature cittadine.

A prescindere dalla tipologia installata, il suo impiego è essenziale ma, ancora di più lo è la sua corretta manutenzione periodica!

La fossa biologica consiste fondamentalmente in un contenitore costruito in calcestruzzo, vetroresina o in PVC che viene interrato ad almeno 1,20 metri di profondità e ad 1 metro di distanza dalle fondamenta dell’abitazione edificio.
Nella parte superiore, la fossa biologica presenta una botola atta a favorire la sua ispezione e manutenzione. Mentre, al suo interno sono presenti due tubi:

  • uno di mandata, che riceve le acque nere e grigie
  • uno di uscita, che porta l’acqua chiarificata verso l’esterno.

Proprio per questo suo sistema a doppia mandata, la fossa biologica si distingue dal pozzo nero: un contenitore anch’esso interrato ed utilizzato per raccogliere i liquami ma privo di un sistema di convogliamento dei liquami verso una destinazione poiché dotato di un solo tubo di mandata.

Fossa biologica: a cosa serve?

Questa fognatura interrata e statica viene utilizzata come sistema di accumulo dei rifiuti liquidi e solidi che provengono dal bagno e dalla cucina di un’abitazione e svolge la funzione di:

  • accumulare le acque nere (i liquami del wc) e grigie (le acque degli scarichi)
  • contenere i rifiuti solidi
  • rilasciare i liquami e gli altri rifiuti liquidi nella conduttura comunale.

In che modo?

Il processo di separazione dei liquami è reso possibile dalle paratie interne o paraschiuma in metallo che

  • trattengono le parti più solide e schiumose dei liquami, consentendone il deposito.
  • favoriscono il filtraggio e la depurazione dei liquidi provenienti dagli impianti di casa.

Una volta raggiunto il livello del tubo in uscita il liquido defluisce per sfioramento, mantenendosi costante all’interno della vasca.

FOSSA BIOLOGICA PROBLEMI: COME EVITARLI

Una fossa biologica in buone condizioni può durare anche fino a 40 anni a patto che si prestino alcuni accorgimenti utili a prolungarne il buon funzionamento
Per garantire la longevità ed il buon funzionamento della fossa biologica è possibile seguire alcuni consigli:

  • evitare di gettare nello scarico del wc corpi e sostanze estranee come cotton fioc, plastica, carta non igienica, assorbenti, fondi di caffè, carta, ecc.
  • evitare l’utilizzo di additivi per fosse biologiche
  • evitare il sovraccarico di acqua facendo attenzione a non superare il volume medio di acqua al giorno previsto
  • eseguire una manutenzione generale almeno una volta all’anno, rivolgendosi ad una ditta specializzata

Una puntuale e corretta manutenzione rappresenta, infatti, il modo più indicato per garantire la longevità ed il buon funzionamento della fossa biologica.

FOSSA BIOLOGICA PROBLEMI: MANUTENZIONE PROFESSIONALE

La manutenzione professionale prevede 3 fasi fondamentali

svuotamento e smaltimento dei liquami
in questa fase iniziale si provvede ad aspirare i fanghi solidi convogliandoli in un depuratore o in una discarica autorizzata.

ispezione
viene effettuata un’ispezione delle pareti della vasca biologica e delle tubazioni al fine di verificare l’assenza di rotture o otturazioni

lavaggio
infine, si procede a disincrostare la fossa e le tubature con un lavaggio effettuato con canal jet.

Tutte queste operazioni sono fondamentali per evitare otturazioni e danni alla fossa biologica con conseguente riversamento di liquami in corsi d’acqua o falde acquifere.
per questo è importante rivolgersi ad una ditta specializzata specializzata in spurghi civili e industriali come Sorce Ecological Service s.r.l. operativa 7 giorni su 7, 24 ore su 24 nelle zone di Torino, Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta e Liguria.

Per avere maggiori informazioni

sul nostro servizio di spurghi civili ed industriali

Compila il modulo di richiesta informazioni e preventivi o contattaci telefonicamente. Un nostro incaricato sarà a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Pronto intervento attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7

spurgo-fognature-pozzi-neri-pronto-intervento

Il nostro servizio di Pronto Intervento è rivolto ai privati ed alle aziende, consentendo di gestire e risolvere qualsiasi situazione di emergenza ambientale: ostruzioni, perdite, rotture di tubazioni e allagamenti.

Operativi 24 ore su 24 / 7 giorni su 7, ci avvaliamo di una flotta mezzi dedicata e di un team di specialisti in situazioni di emergenza ambientale. Garantendo interventi tempestivi, efficaci, finalizzati ad avviare la messa in sicurezza del luogo.

Richiedi informazioni

Sorce Ecological Service Srl

Strada dell’Aeroporto, 271/5
10156 Torino (TO) - Italia

Telefono: 011 4520286
E-mail info@sorceecologicalservice.it

Chiamaci Subito!

Il servizio è sempre attivo: 7 giorni su 7, 24 ore su 24